Chi siamo

Non ti racconteremo la solita storia.

Non ti racconteremo da quante generazioni produciamo l’olio.

Non ti diremo semplicemente “abbiamo sempre fatto così”.

Quello che vogliamo raccontarti è quello che facciamo oggi e cosa ci spinge a voler ottenere il miglior olio Extra Vergine di Oliva italiano possibile – e a un prezzo equo.

Perché produciamo solo olio EVO di alta qualità.

Hai mai camminato tra i giganti alberi di olivi secolari? Sono alberi saggi, capolavori della natura, essenze che sembrano volerti dire cosa hanno visto, cosa hanno vissuto.

Eeeh… se potessero parlare, chissà quante storie incredibili racconterebbero!

Per noi è un onore poter ammirare queste opere d’arte, poterle tutelare e proteggere ogni giorno.

Per questo la nostra coltivazione è sempre basata sul benessere delle piante in primis.

Alla quantità preferiamo – di gran lunga – la qualità delle olive che produciamo.

Da dove vengono le nostre olive?

Italia Olio Canelli

Raccogliamo, selezioniamo e spremiamo solo olive provenienti dai nostri oliveti in Puglia, in Sicilia e in Toscana. 

L’oliveto in Puglia è monocultivar Peranzana e ci permette di produrre un Extra Vergine che manifesta tutti i sentori dell’oliva Peranzana: in particolare i toni erbacei e le sensazioni di carciofo e mandorla dolce.

In Sicilia abbiamo un olivaggio, ovvero diverse tipologie di olive. In particolare l’oliva Nocellara, Biancolilla e Siracusana con cui produciamo un olio speciale, al profumo di pomodoro con sentori erbacei.

Olio Canelli trattore

Una produzione sostenibile.

Tradizione e innovazione.

Due mondi che sembrano così distanti, in realtà, possono convivere. Anzi, devono unirsi per un futuro che abbracci la sostenibilità.

Nei nostri oliveti utilizziamo un sistema di agricoltura smart che attraverso dei sensori e immagini satellitari ci permette di monitorare costantemente lo stato del terreno.

In questo modo riusciamo a minimizzare l’uso di concimi e pesticidi e a risparmiare tanta acqua di irrigazione.

Il nostro impegno per l'ambiente.

Ridurre gli sprechi è solo il primo passo. Noi abbiamo deciso di andare oltre.

Abbiamo scelto di eliminare tutto il materiale non riciclabile dal nostro packaging e di ridurre l’utilizzo al minimo della plastica.

Sia chiaro: vorremmo eliminarla del tutto, ma siamo obbligati a mantenerla nei tappi delle lattine e, per legge, nei tappi antirabbocco. Per legge, sì.

Ma non solo: piantiamo un albero per ogni acquisto. Ma non un albero di olivo. Un albero nelle zone del Pianeta che ne hanno più bisogno, grazie a Treenation.

Piacere, qui Olio Canelli.

Luigi Canelli – fondatore e sommelier dell’olio

Un po’ pugliese e un po’ siciliano ha sempre sentito un forte richiamo verso il mare e la natura in tutte le sue forme.

Un richiamo che lo ha portato a laurearsi in ingegneria ambientale e a perseguire una carriera nelle rinnovabili. La passione per l’olio nasce fin da bambino, quando sentiva raccontare le storie di un grande nonno contadino.

Luigi si occupa di molti aspetti dell’azienda e segue con particolare attenzione il processo di trasformazione, la parte più critica del processo di produzione dell’olio Extra Vergine di Oliva.

olio canelli Nazario

Nazario

Il cuore, gli occhi e le braccia del nostro oliveto in Puglia.

Nazario si prende cura degli alberi di olivo e delle olive.

La sua passione è talmente profonda che arriva a sacrificare anche il suo tempo libero per assicurarsi che vada tutto per il meglio.

Una colonna portante di Olio Canelli e siamo felici che faccia parte della nostra squadra.

Matteo Canelli

Si prende cura dell’oliveto che abbiamo avviato in Toscana.

La sua storia con gli olivi è iniziata nel 1996 con gli oliveti di famiglia. Da allora si impegna a curare e rispettare gli alberi per ottenere olive sanissime.

È Matteo a stabilire il momento migliore per la raccolta, fondamentale per ottenere un olio Extra Vergine di Oliva di qualità.

Anzi, un Extra Vergine unico!

Matteo-Canelli

Adele Canelli

In Sicilia segue, con la stessa passione dei fratelli Luigi e Matteo, la produzione dell’olio degli Iblei (Donna Iblea) a Canicattini Bagni (SR) e del Verdello.

Qui la famiglia ha un agrumeto storico nella zona dove abbiamo utilizzato parte dei terreni per destinarli all’olivicoltura di qualità.

Insieme a noi lavorano molte altre persone che ci supportano nelle varie fasi della produzione.

Adele Canelli

In Sicilia segue, con la stessa passione dei fratelli Luigi e Matteo, la produzione dell’olio degli Iblei (Donna Iblea) a Canicattini Bagni (SR) e del Verdello.


La famiglia del marito ha un agrumeto storico nella zona dove noi abbiamo sfruttato parte dei terreni e destinati all’olivicoltura.

Come lavoriamo?

Dall’albero all’olio: ecco come nasce il nostro extravergine di oliva.

Dai campi

Il nostro impegno inizia nei campi: curiamo i nostri terreni e i nostri alberi come fossero parte di noi. Anzi, a pensarci bene: sono parte di noi.

Alla raccolta

Raccogliamo le olive quando sono in uno stato prematuro o invaiato per massimizzarne il potenziale ed esaltare le caratteristiche organolettiche del nostro olio Extra Vergine di Oliva.

Al trasporto

Trasportiamo e lavoriamo le olive tra le 12 e le 24 ore al massimo dalla raccolta: in questo modo evitiamo che si attivino processi ossidativi e salvaguardiamo la massima qualità dell’olio.

Al frantoio

Estraiamo a freddo l’olio e ci rivolgiamo solo a frantoi qualificati. Questa è la fase più delicata: per questo siamo sempre presenti durante la lavorazione e indirizziamo il frantoiano per avere il massimo controllo della qualità.

Alla conservazione

Conserviamo l’olio in atmosfera controllata e sottovuoto. In questo modo riusciamo a mantenere inalterate le caratteristiche di questo super food il più a lungo possibile. Il nostro olio extra vergine è gustoso e genuino tutto l’anno. Promesso.

Il nostro olio.

riserva

Dai nostri migliori alberi, lavorando le olive entro 12 ore dalla raccolta.

Olio Canelli

Olio non filtrato nella pura tradizione dell’Olio Novello Pugliese.

Donna Iblea

Dagli alberi secolari di Siracusa a 450 metri sul livello del mare.

verdello

Olio Extra Vergine di oliva e limoni Verdello coltivati nella provincia di Siracusa.

Olio Canelli Chat
Invia su WhatsApp
it_ITItalian